Sedi:

  

Il corso triennale in Mediazione Linguistica offre la possibilità di studiare nove lingue tra europee ed extraeuropee. La prima lingua obbligatoria è la lingua inglese. La seconda lingua può essere scelta tra francese, spagnolo, russo e tedesco.
La terza lingua può essere scelta anche tra arabo, cinese, giapponese e portoghese-brasiliano.

La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici San Pellegrino, già Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori legalmente riconosciuta con D.M. del 15/5/1989, è stata fondata dall’Ordine dei Servi di Maria nell’anno 1987.

Dal 2003, con D.D. 31/07/2003 pubblicato in G.U. n. 198, 27/08/2003, la scuola è abilitata a rilasciare a tutti gli effetti di legge diplomi equipollenti ai diplomi di Laurea triennale in Mediazione Linguistica (classe delle lauree L-12) conseguiti nelle università statali.

I titoli rilasciati dalla SSML sono inoltre riconosciuti negli stati dell’Unione Europea ai fini dell’esercizio della professione di mediatore linguistico, ai sensi della Direttiva CEE n.8748 del 21/12/88, recepita in Italia dalla legge 115/91.

Le lingue di specializzazione sono nove: inglese, tedesco, francese, spagnolo, russo, cinese, arabo, giapponese, portoghese-brasiliano.